Vendita di biglietti non ufficiale

Punti vendita ufficiali

La Fête des Vignerons 2019 (FeVi2019) raccomanda ai propri visitatori di procurarsi i biglietti per lo spettacolo solo tramite il partner ufficiale Starticket:.

Per la Fête des Vignerons 2019 raccomandiamo di non procurarvi i biglietti tramite rivenditori non autorizzati quali Alltickets, Viagogo, Onlineticketsshop, Worldticketshop, Vienna Ticketoffice, Ticketbande, Ebay, Ricardo, ecc

FeVi 2019 non può garantire la validità dei biglietti acquistati attraverso rivenditori non autorizzati. In particolare per le rappresentazioni di FeVi 2019, è imperativo affidarsi agli orari annunciati sotto la voce «biglietteria» o presso altre fonti ufficiali della Fête.

Vendita biglietti non ufficiale

Il Comitato organizzatore della Fête des Vignerons 2019 denuncia la rivendita di biglietti per lo spettacolo che avviene attraverso siti non autorizzati. Lo stesso è particolarmente sensibile ai problemi che potrebbe incontrare il pubblico all’acquisto di biglietti tramite i siti non ufficiali.

Questo foglio informativo ha come scopo quello di fare chiarezza sugli aspetti legati alla vendita dei biglietti della Fête proponendo degli elementi di risposta alle domande che questa potrebbe suscitare.

Nessuna legge contro il mercato grigio

Sempre più rivenditori professionisti o privati, acquistano biglietti attraverso vie ufficiali per poi rivenderli ad un prezzo maggiorato. Questo mercato parallelo nuoce agli interessi sia del pubblico che degli organizzatori.

Attualmente in Svizzera non esiste alcuna base legale per contrastare il mercato nero. FeVi 2019 ricorda che nel 2017 è stata depositata una denuncia penale presso il Ministero Pubblico Ginevrino da parte della Federazione Romanda dei Consumatori nei confronti della società di rivendita di biglietti online Viagogo. Parallelamente, il segretariato di Stato dell’Economia (SECO) ha dal canto suo, avviato un’azione civile contro la stessa società.

Iniziative messe in atto dalla Fête des Vignerons 2019 per contrastare il mercato grigio.

Misure adottate da FeVi 2019 :

  • Incoraggiare i futuri spettatori ad acquistare i propri biglietti attraverso il sistema print-at-home di Starticket, partner ufficiale della Fête, direttamente sul sito www.starticket.ch, oppure recandosi ad uno dei punti vendita Starticket (Manor, Coop City, La Posta, Hotelplan).
  • Limitare il numero massimo di biglietti acquistabili a 20 unità per ogni ordinazione. La Fête non è favorevole ad una limitazione eccessiva della vendita di biglietti dato che in alcuni casi queste condizioni possono già risultare restrittive.
  • Riservare una quota di biglietti che saranno messi in vendita in loco ogni giorno per il giorno stesso dello spettacolo. Questi biglietti saranno in vendita presso «la Grenette», Place du Marché a Vevey.
  • In collaborazione con la FRC, sensibilizzare gli acquirenti sui rischi in cui si può incorrere qualora si acquistassero i biglietti al mercato grigio.

Raccomandiamo quindi ai futuri spettatori della Fête di non optare per l’aquisto dei biglietti al mercato nero sia che vengano venduti attraverso il web o direttamente in loco.

La Fête des Vignerons si unisce alla campagna lanciata dalla Federazione Romanda dei Consumatori (FRC) promossa per contrastare il mercato grigio. Potete cosultare la pagina web della campagna cliccando quì.